Il Servizio:

 

a) effettua la catalogazione sistematica del patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia, promuovendo la diffusione della conoscenza e la valorizzazione dei beni culturali catalogati anche in collaborazione con le pubbliche amministrazioni operanti sul territorio;

 

b) esercita le funzioni di competenza della Regione in materia di tutela dei beni librari ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 902/1975;

 

c) svolge funzioni di supporto tecnico-scientifico e di consulenza per la programmazione e l’attività del sistema museale del Friuli Venezia Giulia e del sistema bibliotecario regionale;

 

d) svolge attività didattica e formativa nel settore dei beni culturali, dei musei e delle biblioteche, anche mediante l’aggiornamento delle figure professionali e dei volontari operanti nel settore;

 

e) gestisce, incrementa e valorizza l’Archivio multimediale della memoria dell’emigrazione regionale (AMMER) con sede a Villa Manin;

 

f) effettua e coordina, in ambito regionale, studi e ricerche nel settore dei beni culturali;

 

g) effettuare, con l’osservanza delle norme statali vigenti, ricerche archeologiche, anche mediante attività di scavo;

 

h) gestisce la Scuola regionale per il restauro per l’organizzazione di corsi specialistici, da attuarsi nell’osservanza della normativa statale vigente in materia di profili di competenza dei restauratori, di criteri e livelli di qualità dell’insegnamento e di requisiti minimi di accreditamento. La Scuola ha sede in Gorizia.